Made For School è laprima business mate di Oneday Group

Made For School, startup dedicata al mondo della scuola, riceve un finanziamento di 175.000 Euro da OneDay Group, la Business Factory che include le realtà digital e field punto di riferimento dei Millennials italiani e investe in realtà innovative ad alto potenziale.


Si tratta di un servizio di costruzione dell’immagine stessa della scuola, dall’ideazione e design del logo fino al posizionamento, con l’organizzazione degli open day per farsi conoscere dalla comunità locale, fino al merchandising brandizzato (foto di classe, annuari scolastici, felpe, magliette, divise sportive e professionali). Obiettivo: costruire negli studenti il senso di appartenenza alle loro scuole.

Made For School ha raggiunto un fatturato di 500.000 Euro nell’anno 2015-16.

Oltre 500.000 studenti in 60 città italiane hanno comprato i prodotti Made For School e i Dirigenti Scolastici hanno aumentato il numero di iscrizioni nei loro istituti offrendo un servizio di orientamento di qualità, anche grazie al cambio o miglioramento di immagine della scuola.

Il modello di business di Made For School ha convinto anche Digital Magics, business incubator quotato sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana (simbolo: DM), che ha acquisito una quota del 5% della società e sta affiancando la startup innovativa con i propri servizi di incubazione di alto profilo per lo sviluppo strategico, tecnologico e commerciale.

Comunicato Stampa

Milano, 17 gennaio 2017 – OneDay Group, la Business Factory che include le realtà digital e field punto di riferimento dei Millennials italiani e investe in realtà innovative ad alto potenziale, annuncia la sua prima Business Mate: Made For School, in cui entra con una partecipazione del 15% con un’opzione di un ulteriore 15% entro 12 mesi e vede Paolo De Nadai, già CEO di OneDay Group, diventare membro del Board di Made For School. L’investimento cash pari a €175.000, che diventerebbero €350.000 entro 12 mesi dalla firma dell’accordo, proviene interamente dalla redditività netta del gruppo, che non si appoggia a nessun finanziatore bancario esterno.

L’accordo creerà importanti sinergie per entrambe le realtà, completando l’offerta di ognuna per gli studenti e il mondo della scuola in generale, così da proporre un servizio comprensivo che sia di reale supporto al miglioramento delle scuole e della vita degli studenti italiani.
In più OneDay Group, che è una vera e propria Business Factory, metterà a disposizione di Made For School consulenza strategica e il proprio network e condividerà importanti operation aziendali quali l’amministrazione, le risorse umane, la comunicazione, il marketing e l’IT, per permettere a Made For School di concentrarsi sulla vendita di prodotti e servizi.

Il modello di business di Made For School ha convinto anche Digital Magics, business incubator quotato sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana (simbolo: DM), che ha acquisito una quota del 5% della società e sta affiancando la startup innovativa con i propri servizi di incubazione di alto profilo per lo sviluppo strategico, tecnologico e commerciale.
Made For School è infatti una PMI fondata a Bergamo nel 2012 dall’idea e dalla conoscenza delle logiche del mondo scolastico di due ex rappresentanti di istituto: Manuel Meinardi e Francesco Invernici. Made For School ha cominciato le attività con prodotti volti a costruire, negli studenti, il senso di appartenenza alle loro scuole. Si tratta di un servizio di costruzione dell’immagine stessa della scuola, dall’ideazione e design del logo fino ad arrivare al posizionamento, con l’organizzazione degli open day per farsi conoscere dalla comunità locale, fino al merchandising brandizzato (foto di classe, annuari scolastici, felpe, magliette, divise sportive e professionali).

Questa offerta ha permesso a Made For School di raggiungere un fatturato di €500.000 nell’anno 2015-16.

Oltre 500.000 studenti in 60 città italiane hanno comprato i prodotti Made For School e i Dirigenti Scolastici hanno aumentato il numero di iscrizioni nei loro istituti offrendo un servizio di orientamento di qualità, anche grazie al cambio o miglioramento di immagine della scuola. Ai servizi sopracitati si sono aggiunti o completeranno a breve l’offerta:
 Il programma di fundraising sviluppato in collaborazione con Amazon che permette alle scuole di sviluppare progetti senza dover attingere al proprio budget; la consulenza a istituzioni pubbliche e aziende private per sostenere le scuole e presentarsi alla comunità che le compongono.

L’interesse per il miglioramento della scuola italiana ci ha spinti a voler investire in Made For School per ovvi punti in comune”. Commenta Paolo De Nadai, CEO di OneDay Group. “Se la capostipite di OneDay, ScuolaZoo, è focalizzata sul coinvolgimento, informazione e divertimento per gli studenti, Made For School ne completa naturalmente il business model interloquendo principalmente con i Dirigenti Scolastici e proponendo soluzioni migliorative in primo luogo per gli istituti. OneDay, insieme alle sue Business Mate, si impone sempre più come player leader nel target studenti, in grado di proporre ai suoi clienti un’offerta variegata e completa sul target”.

In Made For School puntiamo ad essere la più importante realtà italiana che crea valore per la scuola, creando sinergie vincenti tra pubblico e privato”. Commenta Manuel Meinardi, Cofounder e CEO di Made For School. “Abbiamo molti degli ambiti in cui operano in comune con OneDay dove si possono creare molte sinergie. In particolare, l’interesse per il mondo della scuola e degli studenti ci avvicina sensibilmente a ScuolaZoo. Gli ambiti specifici però sono differenti, rendendoci complementari l’uno all’altra. Ci piace il fatto che abbiamo lo stesso approccio appassionato al tema, al business e al lavoro di squadra, che in entrambi i casi è composta da un team giovane, competente e motivato. Grazie alla condivisione di alcune delle operation di OneDay, possiamo concentrarci sullo sviluppo del business e puntiamo a duplicare il nostro fatturato nel prossimo anno”.